Come Trasferire File Tra Dispositivi Gratuitamente

0
14

Queste eccellenti app gratuite sono ottimi modi, semplici e veloci per trasferire e condividere file di grandi dimensioni tra due dispositivi.

Come Trasferire File Tra Dispositivi Gratuitamente

Utilizzare la posta elettronica per inviare file dal telefono al computer o per condividere regolarmente dati con i colleghi, sta diventando sempre più complicato a causa di file di grandi dimensioni. Queste ottime app gratuite ti aiuteranno a farlo senza dover perdere neanche un minuto.

1. Gofile (Web): condivisione di file illimitata e archiviazione temporanea

Come Trasferire File Tra Dispositivi Gratuitamente

Gofile ha fatto quello che nessun’altra delle migliori app di condivisione file  è riuscita a fare: essere davvero illimitata. Gofile non ha limiti alla dimensione del file, al numero di persone che possono scaricare quel file o alla larghezza di banda offerta. Non è nemmeno necessario registrarsi per usarlo. Così puoi caricare e trasferire tutto ciò che vuoi senza preoccuparti.

I file vengono archiviati sul server Gofile fintanto che vengono scaricati dagli utenti. Quando un file non viene scaricato per sette giorni, viene contrassegnato come inattivo; dopo 10 giorni viene cancellato dal server.

La registrazione con la mail sbloccherà alcune altre fantastiche funzionalità. È possibile gestire i file in cartelle e tag, aggiungere password per motivi di sicurezza e impostare date di scadenza per l’eliminazione automatica dei file.

Come può essere gratuito? Ci sono annunci sul sito e c’è la possibilità di acquistare un account premium che offre spazio di archiviazione permanente, quindi i tuoi file non verranno mai contrassegnati come inattivi o eliminati. Per quanto riguarda la privacy, Gofile afferma di non archiviare né vendere i tuoi dati personali.

Link a Gofile.

2. Payload (Windows, macOS, Linux): condividi file tra computer in ufficio

Come Trasferire File Tra Dispositivi Gratuitamente

La condivisione di file di grandi dimensioni tra computer è un requisito comune per chi lavora negli uffici. Se sei connesso alla stessa rete Wi-Fi o locale, sarà più facile che mai se installi Payload. Questa non è la prima app a farlo, ma è la migliore implementazione che abbiamo mai visto.

Quando esegui Payload, ti verrà chiesto il nome e il nome del dispositivo e scegli un colore. Una volta che tutti in ufficio hanno impostato questo, tutti i nomi appariranno nel pannello dei dispositivi online o offline, a seconda del loro stato.

Quando vuoi inviare un file a un collega, fai semplicemente clic sul suo nome e scegli il file o intere directory da inviare. Non è necessario comprimere una directory in un file. Il collega riceverà quindi una notifica per accettare o rifiutare questo file. Se accetta, il file viene inviato attraverso la rete locale, che è molto più veloce di un trasferimento Internet e più sicura.

La velocità è molto utile per file di grandi dimensioni di diversi gigabyte. E Payload aiuta in questo ancora di più aggiungendo la possibilità di mettere in pausa e riprendere i trasferimenti o addirittura riprenderli automaticamente se sono stati interrotti per qualche motivo.

Link a Payload.

3. Sendfiles.dev e rDrop (Web): condivisione di file P2P senza server

Come Trasferire File Tra Dispositivi Gratuitamente

Se non ti fidi di nessuna delle società di archiviazione di file e vuoi che i tuoi dati siano completamente privati, ma devi comunque trasferire i file a qualcun altro, la soluzione migliore è la condivisione di file peer-to-peer (P2P). In questo modo, non avrai server intermedi in cui vengono archiviati i dati; invece, va direttamente dal tuo computer o telefono al computer o al telefono del destinatario.

Sia Sendfiles.dev che rDrop semplificano questo processo P2P. Aggiungi i tuoi file e genera un link o un codice univoco da inviare al destinatario. Una volta che il destinatario ha fatto la sua parte, il file inizierà a essere caricato dal tuo dispositivo e a scaricarlo sul suo dispositivo. Questo tipo di trasferimento P2P consente di risparmiare tempo per file di grandi dimensioni, poiché nessuna delle parti deve attendere che il file sia completamente caricato su un server e quindi iniziare a scaricarlo.

Tra le due app, Sendfiles ha l’ulteriore vantaggio di aggiungere la protezione tramite password per garantire due passaggi di sicurezza nel trasferimento dei file. Crittografa anche i file nel tuo browser e li decritta nel browser del destinatario. Detto questo, rDrop è molto più facile da usare e funziona molto meglio sui telefoni. Puoi anche scansionare un codice QR con la fotocamera del telefono per avviare il trasferimento, il che è super conveniente.

Link a Sendfiles.dev.

Link a rDrop.

4. Blindsend (Web): richiedi un trasferimento di file da qualcun altro

Come Trasferire File Tra Dispositivi Gratuitamente

La maggior parte delle app di trasferimento file cerca di semplificarne l’invio. Ma cosa succede quando devi ricevere un file da qualcuno che non è bravo con la tecnologia? Queste app che sembrano semplici per te possono essere complicate per qualc’un altro.

Blindsend è una fantastica soluzione a questo problema. Ti consente di creare un collegamento per richiedere file invece di inviarli. Dovrai impostare una password per generare un nuovo link, che invii all’autore del caricamento. Tutto ciò che vedranno è un pulsante per caricare i file. Al termine, ti verrà comunicato che i file sono pronti e in attesa di essere scaricati. Un’idea brillante.

Naturalmente, puoi anche utilizzare Blindsend come strumento di trasferimento file standard e la protezione con password non è obbligatoria durante l’invio di file. Puoi caricare un massimo di 10 file, fino a 2 GB di dimensione per file e un totale fino a 4 GB.

Link a Blindsend.

5. CopyPaste.Me (Web): il modo più semplice e conveniente per trasferire file, testo o password

Come Trasferire File Tra Dispositivi Gratuitamente

Vuoi inviare rapidamente un file dal tuo telefono a qualcun altro, ma non sai quali app hanno già installato e non ricordi nomi come rDrop o Gofile. È facile ricordare il nome “CopyPaste.Me”, vero? È altrettanto facile usare l’app web.

Non c’è bisogno di installare niente. Avvia il sito Web in un browser e vedrai un codice QR. Chiedi all’altra persona di scansionare questo codice QR con il proprio telefono (o se è su un computer, puoi condividere un codice). Con i due dispositivi collegati, ora puoi condividere file, frammenti di testo e persino password.

La parte relativa alle password distingue CopyPaste da altri siti Web gratuiti per il trasferimento di file e testo. Quando condividi una password, la vedrai digitata completamente nella tua finestra, ma apparirà come caratteri oscurati nella finestra del destinatario. Tuttavia, l’altra persona può ancora copiarla e incollarla. È una funzione utile per condividere le password, ma se ce lo chiedi, è comunque meglio usarla con parsimonia e solo in caso di emergenza.

Link a CopyPaste.Me.

Cerca velocità e convenienza

Quindi quale di queste app di trasferimento file dovresti usare? Ognuna di esse! Non è compito tuo scegliere un vincitore. Sono tutte ottime a modo loro e dovresti usare quella con cui ti trovi meglio e che soddisfa le tue esigenze.

Ad esempio, CopyPaste.Me è probabilmente il migliore da usare con persone con cui non interagisci regolarmente, mentre Payload è eccellente da utilizzare in un piccolo ufficio. E Blindsend è l’ideale quando vuoi che il tuo capo tecnologicamente negato, ti invii quel file importante senza che ti faccia un milione di domande su come utilizzare il sito. Quindi usa l’app di trasferimento file giusta per l’occasione giusta!