Come Ridimensionare Le Foto Gratis E Meglio Di Photoshop

0
60

Quando diciamo “ridimensionamento” o “interpolazione” nel mondo dell’imaging digitale, stiamo parlando di un’azione volta a variare la grandezza della risoluzione di un immagine. Altri sono soliti usare il termine “upscaling”, ma in genere questo termine viene associato ai video.

Come Ridimensionare Le Foto Gratis E Meglio Di Photoshop

L’intera faccenda di alterare le dimensioni di un’immagine (ingrandendola o diminuendola) può diventare una questione molto tecnica, e se cerchi in rete troverai termini come “Nearest Neighbor Interpolation”, Interpolazione bilineare e bicubica e Spline e Sinc. Sebbene sia un argomento affascinante e anche utile da sapere, non è necessario conoscere nel dettaglio tutte queste cose.

Esistono diverse opzioni per rdimensionare un’immagine senza troppi problemi, e possono andare dall’acquisto di determinate app sul Web o programmi come Photoshop, oppure utilizzare strumenti gratuiti. Photoshop può effettivamente fare un buon lavoro se sai cosa stai facendo, ma esiste un’applicazione gratis chiamata “A Sharper Scaling” che sembra ridimensionare le imamgini meglio di Photoshop.

L’utilizzo è molto variegato e può spaziare dalla necessità di ingrandire delle foto per essere stampate, oppure rimpicciolirle per occupare meno spazio e tenerle tutte dentro un’unica unità (es. Pen Drive o HD Esterno). Tale necessità è molto comune, a noi questo programma è servito molto per rimpicciolire le foto di grandi dimensioni che ci hanno fornito le nostre amiche di Ecrù Fotografie Fotografo Maternity Firenze.

A Sharper Scaling è un programma gratuito per Windows che utilizza un algoritmo progettato specificamente per migliorare la qualità del ridimensionamento dell’immagine. Se ti è già capitato, per lavoro o per passione, di lavorare con immagini e foto, probabilmente hai dovuto cambiare le loro dimensioni.

Magari lo dovevi fare per ridurre la dimensione di file di grandi dimensioni prima di inviarle per email, oppure per pubblicare le immagini su un blog o un sito. Sebbene di solito sia meno problematico ridurre le dimensioni di un’immagine o di una foto, l’upscaling è un’altra storia. L’upscaling si riferisce all’ingrandimento dell’immagine utilizzando algoritmi come l’interpolazione bicubica o l’interpolazione bilineare.

L’interfaccia del programma è molto semplice. Sono presenti solo alcuni pulsanti ed possibile caricare un’immagine copiandola negli appunti, dall’hard disk o da un dispositivoo esterno, oppure caricare una delle tre immagini di esempio se non si dispone di un’immagine a portata di mano, se si desidera testare l’efficacia dell’applicazione.

Nota: l’applicazione richiede Microsoft .NET Framework 3.5 e funziona su tutte le versioni recenti di Microsoft Windows. Inoltre, deve essere installato prima di poter essere eseguito.

È possibile selezionare tra tre diverse modalità di dimensionamento. Fondamentalmente, l’azione che viene richiesta è selezionare una dimensione desiderata o una percentuale di ridimensionamento (ad esempio 200%).

Come Ridimensionare Le Foto Gratis E Meglio Di Photoshop

Nello step successivo viene visualizzata una finestra divisa in due dove nella parte sinistra trovi l’immagine ridimensionata utilizzando un algoritmo classico che viene in genere sfruttato per ridimensionare le immagini e nella finestra di destra, la stessa immagine ridimensionata con l’algoritmo del programma.

Ciò consente di confrontare rapidamente i risultati. Puoi passare da quattro algoritmi classici per verificarli e spostarti nell’immagine per visualizzarne l’anteprima in un’altra area.

Come Ridimensionare Le Foto Gratis E Meglio Di Photoshop

Una volta soddisfatto del risultato, puoi salvare la versione ridimensionata dal sotware negli appunti o nel tuo hard disk. Puoi anche tornare indietro per cambiare la modalità di ridimensionamento o caricare un’altra immagine.

Sebbene l’utilizzo del programma è quello di ridimensionare le immagini, esso può anche effettuare altre trasformazioni come la rotazione, la correzione della prospettiva o la correzione della distorsione dell’obiettivo. Basta aumentare l’immagine di un fattore x prima della trasformazione e ridimensionarla di nuovo di x dopo. Se questo ha un vantaggio o meno dipende dall’editor di immagini utilizzato e dal tipo di trasformazione

Conclusioni

Il software ha prodotto buoni risultati durante i test che abbiamo effettuato caricando immagini a bassa risoluzione. L’algoritmo di upscaling ha prodotto immagini più nitide la maggior parte delle volte, specialmente quando le immagini a bassa risoluzione sono state upscalate (cioè si sono ingrandite).

Uno svantaggio del programma è che non offre opzioni da impostare. Non esiste alcuna configurazione per elaborare in blocco le immagini, nessuna opzione per elaborare solo una parte di un’immagine o per modificare l’algoritmo spostando cursori o abilitando delle funzioni.

Sebbene ciò possa attrarre gli utenti che preferiscono una soluzione più semplice, ciò significa che il risultato prodotto è quello puro che fornisce il programma, senza la possibilità di intervenire o impostare altre opzioni.

Puoi scaricare “A Sharper Scaling” da qui.