Come Creare GIF Animate Registrando Il Monitor o Webcam Gratuitamente

0
58

Sebbene utilizzate principalmente per meme e messaggistica istantanea ultimamente le GIF animate possono essere utili in vari modi. Puoi usarle per creare un tutorial o una demo, o un annuncio o persino usarlo per il supporto tecnico.

Come Creare GIF Animate Registrando Il Monitor o Webcam Gratuitamente

Puoi persino utilizzare le GIF nei video di YouTube, e potresti anche aggiungere della musica o una registrazione vocale per intrattenere il tuo pubblico. Ma la domanda è: come crei una GIF sul tuo computer?

Non hai bisogno di Photoshop o di un editor video, o di abilità speciali, e nemmeno devi spendere un centesimo. Puoi creare GIF animate gratuitamente usando ScreenToGif. È un’applicazione open source che ti consente di registrare il contenuto del tuo schermo o dalla webcam e salvarlo nel formato GIF.

Supporta altri formati come APNG, PSD, video AVI e ti consente anche di salvare ogni fotogramma come singole immagini o un progetto che puoi modificare con il programma (e riprendere la modifica in seguito).

L’interfaccia

La schermata iniziale di ScreenToGif ha un’interfaccia semplice con 4 opzioni: Registratore, Webcam, Scheda, Editor. Ognuno di questi ha la propria interfaccia utente.

Il registratore è la funzione principale dell’applicazione e ciò che utilizzerai per acquisire il contenuto dello schermo. Selezionando Registratore si apre un riquadro come il mirino di una fotocamera. Le tue registrazioni non devono necessariamente essere a schermo intero, puoi ridimensionare questo riquadro e posizionarlo sopra il contenuto che desideri registrare. Esistono diverse opzioni per ridimensionare la finestra del registratore, la più semplice delle quali consiste nel fare clic e trascinare il puntatore sui bordi.

Come Creare GIF Animate Registrando Il Monitor o Webcam Gratuitamente

È possibile impostare manualmente la larghezza e l’altezza (in pixel), nell’angolo inferiore destro del registratore. Se desideri registrare la finestra di un programma specifico, puoi fare clic e tenere premuto il pulsante del mirino e passare il mouse sulla finestra del programma da cui desideri acquisire il contenuto e rilasciare il pulsante del mouse.

Il pulsante di registrazione avvia l’acquisizione e il pulsante di arresto la termina (e apre l’editor). È possibile selezionare gli fps massimi (fotogrammi al secondo da 1 a 60) dalla barra degli strumenti. È possibile accedere alle impostazioni del registratore dall’icona a forma di ingranaggio.

Suggerimento: usa F7 per registrare e F8 per interrompere.

Puoi abilitare/disabilitare varie opzioni tra cui il cursore del mouse, i clic del mouse, l’ingrandimento dello schermo e varie altre opzioni.

Interfaccia alternativa del registratore

L’interfaccia del registratore alternativa può essere abilitata dalle opzioni di ScreenToGif. È incredibilmente piccolo e può essere posizionato ovunque sullo schermo. Ha quasi le stesse opzioni dell’interfaccia predefinita, l’unica differenza è il menu a discesa, che puoi usare per scegliere tra le seguenti: area di registrazione, finestra e schermo. L’opzione dell’area di registrazione è facile da usare, basta disegnare un rettangolo e registrerà il contenuto entro i suoi limiti.

Altre opzioni della schermata principale

Il registratore webcam fa esattamente ciò che suggerisce il nome, ovvero acquisisce il contenuto dalla webcam del tuo computer.
L’opzione Board apre un tavolo da disegno, dove puoi disegnare o scrivere qualcosa a mano libera e registrarlo. Se sei esperto, potresti creare un bel cartone animato, anche se le opzioni sono piuttosto limitate.

ScreenToGif Editor

Questa è la funzione secondaria di ScreenToGif, che puoi utilizzare per modificare il contenuto che hai registrato. Nonostante sembri complesso, in realtà è molto intuitivo. L’area principale dell’interfaccia utente si sposta per visualizzare le opzioni corrispondenti dalla barra dei menu.

C’è una timeline nella parte inferiore dello schermo, che mostra ogni fotogramma del contenuto registrato. Puoi utilizzare le opzioni sottostanti che includono una barra di scorrimento orizzontale, pulsanti per passare ai fotogrammi successivi / precedenti / iniziali / finali, per navigare attraverso ogni fotogramma del contenuto. Il menu File può essere utilizzato per avviare una nuova registrazione, aggiungerne una esistente o salvare il progetto corrente. Puoi anche caricare un file o un progetto recente.

Suggerimento: i progetti non salvati verranno salvati temporaneamente e sarà possibile accedervi dall’opzione Progetti recenti nell’Editor, per alcuni giorni. Ma ti consiglierei comunque di salvare i progetti manualmente.

La scheda Home contiene le opzioni di visualizzazione/modifica di base come zoom, ridimensionamento, annulla/ripeti, taglia/copia/incolla, seleziona tutto, ecc. Puoi visualizzare in anteprima la registrazione nella sua forma attuale con tutte le modifiche apportate, dalla Scheda di riproduzione. La scheda Modifica può essere utilizzata per eliminare fotogrammi, rimuovere eventuali duplicati, ridurre il numero di fotogrammi, impostare opzioni di ritardo per i fotogrammi.

Suggerimento: puoi ridurre notevolmente le dimensioni del file di output, eliminando i frame indesiderati, specialmente quelli in cui non c’è nulla di diverso dal precedente.

La scheda Immagine è utile per esempio per aggiungere una filigrana immagine/testo alla tua registrazione. È anche sede di più opzioni come l’aggiunta di testo, titoli, didascalie, forme, rotazione, ridimensionamento, ritaglio, ecc. Puoi aggiungere transizioni alla tua registrazione dalla scheda omonima. Infine, la scheda delle statistiche è utile per sapere quanti fotogrammi totali ci sono nella registrazione, la durata totale, la dimensione dei fotogrammi, ecc.

Finalizzare il progetto

Al termine della modifica, vai alla scheda Home in ScreenToGif e seleziona Salva con nome. Si apre un riquadro sulla destra che ti consente di selezionare il formato in cui desideri salvare il contenuto. Devi scegliere la cartella in cui verrà salvato il file di output e anche dare un nome alla tua registrazione.

Ci sono 5 opzioni di codifica per le animazioni GIF: 2.0, 1.0, System, FFmpeg, Gifski. Mentre gli ultimi due dipendono dai codec, i primi 2 utilizzano i codificatori del programma. Ho trovato che queste sono le migliori opzioni. Ti consentono di regolare manualmente la qualità della GIF, scegliere tra un’opzione di loop infinito o un numero limitato di loop.

Per impostazione predefinita, ScreenToGif utilizza l’encoder 1.0, ma preferisco utilizzare 2.0 perché ottimizza meglio il file, il che si traduce in una dimensione del file inferiore. Seleziona l’opzione di salvataggio e attendi che il programma la elabori e la GIF è pronta per l’uso, ad es. potresti allegare GIF a e-mail, Whatsapp, Telegram, Twitter, Facebook, etc…

Quando è stato lanciato Windows 10, alcuni dei miei amici mi chiedevano come configurarlo, come gestirlo, ecc. Ho trovato molto più facile aiutarli con una guida visiva, piuttosto che spiegarglielo tramite una chat. per es. Come modificare le app predefinite in Windows 10. È stato allora che ho iniziato a utilizzare GIF registrate su schermo, anche se per un periodo ho usato un programma diverso, sono passato a ScreenToGif per la sua semplicità e immediatezza.

Inoltre ha anche una versione portatile, quindi se vuoi, non devi neanche installarlo ed è subito prontoo all’uso!

Scarica ScreenTiGif qui.