Crepes, Waffel e Pancake: I Dolci Per L’Inverno

0
25

Tra poco il caldo, il mare e la bella stagione saranno solo un vago ricordo. I gelati estivi lasceranno il campo ai dolci considerati per di più invernali, contraddistinti da calde farciture e morbide consistenze.

Crepes, Waffel e Pancake: I Dolci Per L’Inverno

Chi ha un’attività nel campo della ristorazione deve quindi sapersi velocemente adeguare anche alle richieste della clientela che variano da stagione a stagione. Una prerogativa importante che consente di non perdere i propri avventori di fiducia e che anzi, ne farà arrivare molti di più. Tra i dolci che non possono mancare nei menù invernali ci sono crepes, waffles e pancake. Apparentemente molto simili, soprattutto crepes e pancake, nascondono caratteristiche ben diverse tra di loro.

Cosa sono le crepes

Le crepes, anche detta crespelle, hanno origini francesi. Sono dei dischi morbidi e sottili, simili a delle frittate o a delle piadine, che possono essere utilizzati sia per preparazioni di dolci che per piatti salati. Gli ingredienti impiegati per dare origine alle crepes sono molto semplice: uova, latte e farina.

Con il tempo si sono susseguite diverse variazioni, nascendo così soluzioni per intolleranti al lattosio e al glutine. A seconda che siano dolci o salate vanno poi integrati alcuni ulteriori elementi. Nel primo caso la vanillina, la cannella o lo zucchero, mentre nel secondo il curry, il sale o lo zenzero. La parte più complicata risiede nella cottura.

Gli attrezzi del mestiere sono infatti importantissimi. Se si utilizza una padella bisogna assicurarsi che sia antiaderente, non troppo alta e con un diametro di massimo 15 cm. Se invece viene impiegata una piastra per crepes con l’apposita spatola, più professionale rispetto alla padella, bisogna fare bene attenzione a distribuire l’impasto e a cuocere omogeneamente entrambi i lati.

Una volta cotte, le crepes possono essere farcite con crema, cioccolato o marmellata. Dopo averle ripiegate si passa alla guarnizione con topping, granelle o zucchero a velo.

Cosa sono i pancake

Considerati un dolce tipico americano, sono una sorta di frittelle con uno spessore che va da 3 ai 5 cm, quindi decisamente più alto rispetto a quello delle crepes che al contrario devono essere al limite del trasparente. Gli ingredienti per la realizzazione dei pancake sono uova, farina, latte, burro, zucchero e lievito.

Durante la preparazione e bene separare i tuorli e le chiare dell’uovo per montare quest’ultime a neve per rendere il pancake più soffice e alto. Sicuramente la parte più difficile è l’esecuzione della pastella che oltre a richiedere tempo, necessita di alcune importanti accortezze. Per quanto riguarda la cottura, esistono apposite padelle dopo è possibile cuocere contemporaneamente più pancake, avendo diversi fori dove inserire l’impasto.

Qualsiasi sia lo strumento prescelto, il pancake deve risultare ben cotto e morbido. La classica ricetta dei pancake prevede poi di servirli ancora ben caldi con una noce di burro e lo sciroppo d’acero. Ma anche in questo caso le farciture possono prevedere mille e più variazioni a seconda dei propri gusti personali.

Cosa sono i waffles

L’effetto “grata” o a “nido d’ape” derivante dalla cottura all’interno di un’apposita piastra, è l’elemento caratteristico degli inconfondibili waffles. Sono dolci tipici francesi, belgi, tedeschi e scandinavi con una diretta parentela con i pancake. La loro cottura e forma gli conferisce un interno morbido e un esterno croccante, creando un contrasto davvero molto apprezzato.

I buchi sono poi perfetti per accogliere al loro interno le creme e gli sciroppi utilizzati per arricchire il dolce e renderlo più gustoso. Date le origini nomadi, anche in questo caso esistono diverse versioni. La più accreditata consiste nel mixare insieme uova, farina, burro, latte, lievito, zucchero e vanillina. Il segreto per caramellare e rendere croccante la cialda è ungere la piastra per i waffles quando è ancora fredda e poi versarci sopra l’impasto.

Una macchina, mille soluzioni

Tutte le preparazioni elencate necessitano di diverso tempo sia per la preparazione dell’impasto che della cottura. E parlando proprio di cottura, crepes, pancake e waffles hanno bisogno degli strumenti adatti per essere gustati al meglio soprattutto se a servirli è un’attività commerciale. Come fare allora allora per offrire il meglio e non rimetterci economicamente? La soluzione è sul sito QCrepes.

Il marchio Italian Slow Food ha infatti progettato una macchina in grado di realizzare i dolci sopracitati senza dover avere a disposizione diversi attrezzi, spesso anche molto ingombranti. Per velocizzare ancora di più i tempi ed avere crepes, pancake e waffles perfetti, sul sito è possibile acquistare anche impasti pronti all’uso così da poter essere sfornare i propri dolci nei momenti più caotici. Nulla di più semplice per poter accontentare la propria clientela senza troppi sforzi!