Come Creare Una Newsletter Gratuita Su WordPress

0
13

La newsletter è uno strumento di comunicazione molto importante, che può mantenere vivo l’interesse sui tuoi prodotti, sulle promozioni, su eventi o sui contenuti del tuo sito e quindi aiuta ad alimentare il tuo business e a fidealizzare i tuoi clienti/lettori. La sua semplicità di fruizione, la sua immediatezza e la sua facilità nel crearla, ha contribuito a renderla popolare e sfruttata su molti siti. A riprova di ciò. se controlli e verifichi gli ultimi 10 siti che hai visitato, scommetto che almeno la metà di essi ha una newsletter.

Come Creare Una Newsletter Gratuita Su WordPress - Gratis Free

Ancora, avere una newsletter può aiutare ad aumentare la conoscenza del tuo marchio, coltivare relazioni più profonde con i tuoi follower e persino generare vendite. E la parte più interessante è che creare e inviare una newsletter non così difficile o costoso. In effetti, puoi realizzare una newsletter gratuita abbastanza facilmente.

In questa guida, voglio mostrarti come: daremo prima uno sguardo ai migliori plugin di newsletter per WordPress, e copriremo tutti gli strumenti necessari per produrre una newsletter di WordPress completamente gratis.

Alla fine del post, avrai tutto ciò di cui hai bisogno, tra cui:

  • Come creare contenuti per la tua newsletter WordPress;
  • 4 plug-in optin gratuiti per l’acquisizione di e-mail degli iscritti;
  • Come configurare MailPoet (il miglior plugin per newsletter di WordPress);
  • 2 plugin SMTP gratuiti per inviare e-mail WordPress in modo affidabile e sicuro.

Come creare contenuti per la tua newsletter WordPress

Con così tanti siti che competono per gli indirizzi email, il modo migliore per differenziare la tua newsletter è fornire contenuti sorprendenti e di valore. Potresti avere qualcosa che desideri condividere con i tuoi iscritti alla newsletter o potresti non avere assolutamente idea di cosa vuoi inviare! Non preoccuparti, l’importante è che tu comprenda l’impatto che una newsletter avrà sulla tua attività.

Diamo quindi un’occhiata a 3 diversi approcci ai contenuti email che potresti inviare ai tuoi iscritti.

1. Creazione di contenuti originali

Se vuoi che l’email sia al centro della tua strategia di marketing, vale la pena investire tempo ed energia nella scrittura di contenuti originali da inserire nella newsletter. Questo approccio richiederà una pianificazione, inclusa la decisione della frequenza del’invio, la creazione di un calendario dei contenuti, ma soprattutto, l’elaborazione di ciò che vuoi condividere in ciascuna newsletter.

Per le piccole imprese, i liberi professionisti e i blogger, si possono condividere contenuti correlati al lavoro svolto, ad esempio:

  • Consigli o suggerimenti
  • Brevi opinioni su un argomento
  • Brevi saggi
  • Casi di studio
  • Elenchi e collegamenti a risorse utili

Puoi anche chiedere agli abbonati di farti inviare delle domande e puoi sceglierne una a cui rispondere nella tua prossima newsletter. L’importante è condividere contenuti di valore con i tuoi iscritti alla posta elettronica. Dopotutto, essi si sono iscritti perché sono interessati a quello che hai da dire!

Se sperimenti il blocco dello scrittore e non riesci a trovare idee sui contenuti, pensa alle sfide che hai affrontato questa settimana e a ciò che hai imparato. C’è una lezione importante che hai imparato o una risorsa utile che hai trovato che potrebbe aiutare gli altri?

La scrittura di contenuti originali non deve richiedere molto tempo. Un’ora o due a settimana è tutto ciò di cui hai bisogno, forse di più quando inizi. Nel tempo, diventerai più veloce inviando più newsletter e sviluppando una routine. Pensa a questo come scrivere un articolo sul blog o programmare un post per i social media. Un esempio è la newsletter di Giorgio Taverniti. Ti consiglio di darci un’occhiata a questo indirizzo: https://giorgiotaverniti.substack.com

2. Creazione di un digest di contenuto esistente

Se pubblichi regolarmente articoli sul blog, un approccio collaudato consiste nell’inviare un riassunto dei tuoi ultimi post (e anche di quelli più vecchi dal tuo archivio).

Molti siti utilizzano questo approccio con grande successo. Il vantaggio principale è che puoi riutilizzare i contenuti che hai già pubblicato e sfruttarli per indirizzare il traffico al tuo sito.

Per gli utenti che non hanno il tempo di visitare regolarmente il tuo blog, ricevere una newsletter con tutti i tuoi nuovi post non solo fa risparmiare tempo, ma aiuta a mantenere il tuo brand in primo piano. Un po ‘come un amichevole, “Hey! Ti ricordi di me? Ecco alcuni post che potresti leggere”.

3. Curare i contenuti di scritti da altri

Se non hai un blog e non hai tempo per scrivere contenuti originali, perché non condividere i contenuti di altre persone? Anche se questo potrebbe sembrare un furto, posso assicurarti che non lo è. Potresti essere sorpreso di scoprire che molte newsletter curano link a contenuti pertinenti da tutto il web.

Uno dei molti vantaggi di questo approccio è che può aiutarti a posizionarti come un’autorità nella tua nicchia. Anche se non condividi i tuoi contenuti originali, puoi sempre mostrare che hai il polso della situazione. Inoltre, offre valore per gli abbonati a corto di tempo che non hanno tempo per cercare autonomamente notizie o articoli e preferiscono che vengano consegnati in formato newsletter.

3 plug-in gratuiti per l’acquisizione delle e-mail degli iscritti

Costruire una mailing list può essere difficile, soprattutto quando le persone non sanno che ne esiste una sul tuo sito! Ecco perché hai bisogno di un modulo di iscrizione alla newsletter che ti consente di pubblicizzare il fatto che hai una newsletter e di raccogliere e-mail dai visitatori del tuo sito.

Esistono diversi tipi di moduli: pop-up, slide-in, barre, barre laterali e in-post opt-in. Indipendentemente dal tipo che utilizzi, la premessa di base è semplice: gli utenti potranno inserire la propria email e iscriversi e iscriversi alla tua lista.

Con un plug-in, puoi creare moduli per la creazione di elenchi che faranno crescere la tua mailing-list più velocemente. In effetti, il tasso di conversione medio per gli opt-in per le e-mail è dell’1,95%, secondo Sumo. Non male per uno strumento che funziona passivamente in background raccogliendo indirizzi email.

Ecco tre plugin gratuiti per WordPress che abbiamo testato su MailPoet che ti consigliamo.

1. Holler Box

Come Creare Una Newsletter Gratuita Su WordPress - Gratis Free

Holler Box è un plugin freemium super semplice che ti consente di aggiungere pop-up e banner al tuo sito WordPress. È leggero e facile da usare, a differenza di altri complessi strumenti di attivazione.

La versione gratuita è dotata di funzionalità sufficienti e non è necessario l’upgrade alla versione a pagamento, a meno che non sia necessario fare qualche promozione sul prorpio sito.

Le caratteristiche includono:

  • Pop-up illimitati.
  • Scegli tra finestra di notifica, pop-up o finta chat.
  • Scegli tra una notifica o un popup lightbox.
  • Exit intent popup.
  • Supporta MailPoet, Mailchimp, ConvertKit, Drip, Active Campaign o un modulo personalizzato.
  • Può essere limitato a determinate pagine.
  • Tempo di ritardo e trigger.
  • Mostra ai visitatori registrati / disconnessi e nuovi o di ritorno.
  • Utilizza shortcode nei contenuti WordPress o nei popup.
  • Analisi del tasso di conversione.
  • Aggiunge moduli e shortcode ai popup.
  • Supporta Ninja Forms, Gravity Forms, WPForms e Contact Form 7.
  • Pulsanti di acquisto eCommerce.

Puoi scaricare e leggere di più su Holler Box qui.

2. Hustle

Come Creare Una Newsletter Gratuita Su WordPress - Gratis Free

Con oltre 80.000 installazioni attive, Hustle è un plug-in per le mailing-list che ha rapidamente ottenuto un seguito e centinaia di recensioni a 5 stelle su WordPress.org. È facile capire perché: è semplice iniziare a creare un modulo accattivante, quindi monitorare e misurare i risultati quando i visitatori iniziano a compilare il modulo.

Hustle offre personalizzazioni più avanzate rispetto a Holler Box, anche se ti consente solo di creare pop-up, slide-in e opt-in in-line. Una procedura guidata intuitiva (e ben progettata, potrei aggiungere) ti guida attraverso l’installazione.

Le caratteristiche includono:

  • Scegli come target i visitatori con una serie di comportamenti e condizioni, tra cui tempo sulla pagina, clic, scorrimento, posizione, posizione sulla pagina, post, accesso, categoria, tag, link di riferimento e tipo di dispositivo.
  • Scegli come target i visitatori che intendono uscire dalla pagina.
  • Si integra con i più diffusi fornitori di servizi di posta elettronica, tra cui AWeber, Mailchimp, ActiveCampaign, ConvertKit, SendinBlue e SendGrid.
  • Visualizza le icone social sul tuo sito e personalizzale utilizzando social floating, widget e shortcode.
  • Analisi dettagliate, comprese statistiche su quante volte i moduli di attivazione vengono visualizzati e inviati, nonché i tassi di conversione.

Puoi scaricare e leggere di più su Hustle qui.

3. Icegram

Come Creare Una Newsletter Gratuita Su WordPress - Gratis Free

Icegram è un altro popolare plugin optin per WordPress e ha un sacco di funzionalità. È un’ottima opzione se desideri aggiungere qualcosa in più dei semplici popup al tuo sito, comprese moduli in testata o nel footer, notifiche, popup e slide-in.

Le caratteristiche includono:

  • Una raccolta di design a tema personalizzabili e responsive
  • Si integra con i più diffusi servizi di email marketing tra cui MailChimp, Constant Contact, AWeber, Campaign Monitor, GetResponse e InfusionSoft.
  • Generatore di titoli unici che crea titoli accattivanti, dando un vantaggio al tuo copywriting.
  • Tempo e sequenza di messaggi diversi
  • Posizioni di visualizzazione multiple: in alto, al centro, in basso, a sinistra, a destra, al centro
  • Scegli dove e quando mostrare le tue campagne e i moduli di attivazione: su pagine, categorie o post specifici, a determinati utenti, in base a una pianificazione specifica, tramite shortcode e altro ancora.
  • Visualizza l’analisi delle conversioni e delle impressioni o le tue campagne e i tuoi messaggi utilizzando un componente aggiuntivo gratuito.
  • Personalizzabile con HTML, CSS, JavaScript e un’estesa API JavaScript.

Puoi scaricare e leggere di più su Icegram qui.

Come configurare MailPoet, il plugin gratuito per WordPress per creare e inviare Newsletter

Mailpoet è il plugin per newsletter più popolare per WordPress. Più di 300.000 siti Web utilizzano MailPoet per inviare newsletter tramite posta elettronica. È gratuito per un massimo di 1.000 abbonati e la parte migliore è che hai pieno accesso alle funzionalità premium e al servizio di invio.

Usa MailPoet comodamente dalla dashboard di WordPress. Aggiungi rapidamente contenuti e immagini direttamente dalla tua libreria multimediale. Dimentica il caricamento di file su servizi di terze parti: con MailPoet puoi creare contenuti, trascinare e rilasciare immagini e includere contenuti WordPress nelle tue newsletter.

Vale anche la pena ricordare che MailPoet ti consente di incorporare moduli di attivazione, che puoi aggiungere ovunque sul tuo sito come widget di iscrizione, tramite shortcode o PHP.

Le sue Caratteristiche:

  • Collezione in continua espansione di modelli di newsletter belli e responsive.
  • Editor di posta elettronica drag-and-drop intuitivo.
  • Gestisci gli abbonati e gli elenchi degli iscritti in WordPress.
  • Invia e-mail di benvenuto automatizzate, a carrello abbandonato, e-mail di notifica alla pubblicazione di un articolo e altre email automatiche.
  • Integrazione con WooCommerce.
  • Segmentazione.
  • Analisi avanzate per monitorare, misurare e migliorare le future newsletter, nonché l’integrazione con Google Analytics.
  • Infrastruttura di consegna avanzata creata per WordPress (il servizio di invio MailPoet disponibile nel piano gratuito).
  • Email di notifica automatica dei post sul blog.
  • Aggiungi moduli di iscrizione alla barra laterale o al footer come widget, utilizza shortcode, iFrame o un blocco Gutenberg.
  • Doppi opt-in e conformità al GDPR.

Diamo una breve occhiata a come impostare e inviare la tua prima newsletter con MailPoet.

Passaggio 1: installa e attiva MailPoet

Come Creare Una Newsletter Gratuita Su WordPress - Gratis Free

Nella dashboard di WordPress, vai su Plugin> Aggiungi nuovo e cerca “MailPoet”. Verrà restituito come primo risultato. Fai clic su “Installa”, quindi su “Attiva”. In alternativa puoi scaricarlo da qui, e installarlo tramite ftp oppure caricarlo direttamente senza estrarre lo zip, dalla schermata di plugin di WordPress: Pluign -> Aggingi nuovo.

Passaggio 2: configura MailPoet

Vedrai che MailPoet è stato aggiunto alla barra laterale di amministrazione. Fai clic e verrai guidato attraverso la configurazione guidata. Inserisci i tuoi dati e fai clic su Avanti in ciascuna delle 3 schermate.

Passaggio 3: ottieni MailPoet Premium gratuitamente (opzionale)

Questo passaggio non è essenziale ma lo consiglio vivamente! Vedrai una notifica che ti invita a ottenere MailPoet Premium, che è gratuito fino a 1.000 abbonati.

Con MailPoet Premium, la tua posta verrà automaticamente instradata attraverso il servizio di invio di MailPoet, i server di consegna della posta sicuri e affidabili di MailPoet. Ciò significa che non dovrai preoccuparti che le tue e-mail non funzionino o che tu debba configurare l’SMTP poiché la consegna della posta sarà gestita dal loro servizio.

Passaggio 4: crea la tua newsletter

Per creare la tua prima newsletter, vai su MailPoet> Email e fai clic su “Aggiungi nuovo”.
Nella schermata successiva, ti verrà chiesto di selezionare il tipo di email che desideri creare. Quindi ti verrà chiesto di selezionare un modello di email. Noterai nelle schede sopra che “Newsletter” è già selezionato.

Passaggio 5: progetta la tua newsletter WordPress e aggiungi i tuoi contenuti

La prossima è la parte divertente: aggiungere i tuoi contenuti alla tua newsletter. Il designer di posta elettronica MailPoet semplifica l’aggiunta di testo, lo scambio di immagini e la personalizzazione del modello per adattarlo al tuo marchio e ai temi di WordPress.

La cosa migliore da fare è sperimentare. Il generatore di e-mail è facile da usare e imparerai rapidamente come usarlo con i tuoi modelli di e-mail!

Quando sei soddisfatto dell’aspetto della tua newsletter, fai clic su “Avanti” per continuare.

Passaggio 6: invia la tua newsletter!

Ultimo ma non meno importante, ci sono alcuni dettagli finali che devi compilare. Ciò include il doppio controllo della riga dell’oggetto, la scelta dell’elenco a cui si desidera inviare e l’impostazione del mittente e dei dettagli di risposta.

Puoi scegliere di programmare l’invio della newsletter in un momento specifico o semplicemente fare clic su “Invia” per inviarla immediatamente.

E questo è tutto! La tua newsletter sta arrivando nelle caselle di posta dei tuoi iscritti.

2 plugin SMTP gratuiti per inviare e-mail WordPress in modo affidabile e sicuro

Durante l’invio di e-mail dal tuo sito WordPress, potresti aver notato problemi con i messaggi che arrivano nelle cartelle di spam. È un problema fin troppo comune (per non parlare frustrante) che di solito può essere ricondotto all’invio di emil tramite il php di WordPress.

È qui che può essere utile configurare un plug-in SMTP. Un plugin SMTP può aiutarti a configurare e inviare tutte le tue email WordPress in uscita tramite un server SMTP (Simple Mail Transfer Protocol), bypassando completamente la mail PHP.

Tieni presente che MailPoet può già inviare autonamente e-mail se ti iscrivi al piano gratuito, quindi non è necessario installare un plug-in aggiuntivo.

Ecco due plugin gratuiti per WordPress che abbiamo testato e consigliato.

1. WP Mail SMTP

Come Creare Una Newsletter Gratuita Su WordPress - Gratis Free

Con oltre 1 milione di installazioni attive e una valutazione di 4,5 stelle, WP Mail SMTP è il plug-in SMTP gratuito più popolare per WordPress. La cosa fantastica di questo plug-in è la sua configurazione intuitiva e l’affidabilità.

Per iniziare con WP Mail SMTP, tutto ciò che devi fare è installare e attivare il plug-in, quindi scegliere un provider di servizi SMTP. SendInBlue è consigliato (e gratuito fino a 300 email al giorno). Quindi ti verrà chiesto di inserire un’API per il servizio scelto. E questo è tutto: SMTP è installato sul tuo sito WordPress.

Le caratteristiche includono:

  • Si integra con SendInBlue, MailGun, SendGrid e Google (Gmail).
  • Imposta “Email From” e il “Name From”.
  • Invia e-mail di prova in formato HTML o testo normale.

Puoi scaricare e leggere di più su Mail SMTP qui.

2. Easy WP SMTP

Come Creare Una Newsletter Gratuita Su WordPress - Gratis Free

Easy WP SMTP offre una configurazione SMTP senza fronzoli per il tuo sito Web WordPress. La semplice pagina delle impostazioni ha tutte le opzioni necessarie per connettersi a un provider SMTP.

Dovrai registrarti con un account di un provider SMTP di terze parti prima di utilizzare Easy WP SMTP poiché non offre integrazioni con i provider più diffusi. Non è complicato: hai solo bisogno del tuo server host SMTP, numero di porta, nome utente e password, ma significa eseguire passaggi aggiuntivi per connettersi rispetto a WP Mail SMTP.

Le caratteristiche includono:

  • Opzioni di configurazione SMTP di base.
  • Imposta “Email From”, il “Name From” e l’indirizzo per le risposte.
  • Registro di debug.
  • Invia email di prova.

Consigli Finali

Ora che hai tutti i plugin gratuiti di cui hai bisogno per far funzionare la tua newsletter, ecco alcuni suggerimenti.

  • Non esiste alcun pulsante “Annulla” una volta che hai premuto invia a tutti i tuoi iscritti, quindi non dimenticare di testare la tua newsletter prima di inviarla! Ciò significa visualizzare in anteprima come appare su desktop e dispositivi mobili.
  • La creazione e il mantenimento di un programma di invio regolare garantirà ai tuoi iscritti quando aspettarsi newsletter da te. Ti consigliamo di sperimentare diversi tempi di invio monitorando i tuoi tassi di apertura per determinare il punto debole della tua mailing list. Per esempio, qual è il giorno migliore per inviare email?
  • Dopo aver inviato la tua prima newsletter, inizia a monitorare le tue analisi e statistiche.